DAL CRINE DI CAVALLO A MARCHIO INTERNAZIONALE

Sin dal 1947, il produttore di letti norvegese, Jensen, si è dimostrato innovatore e orientato al futuro. Il risultato è una storia di successo, con crescita in campo nazionale ed internazionale.

Quest’anno Jensen festeggia i suoi primi settant’anni e ancora una volta presenta risultati sorprendenti. Il mercato nazionale resta il principale, ma la quota di esportazione continua a crescere. Nel 2015 ammontava al 43 percento.

”Per noi è sempre stata una questione di creare le migliori condizioni per consentire al corpo di rigenerarsi, per affrontare in tutta tranquillità il nuovo giorno. Nello sviluppo di nuovi prodotti che influenzino positivamente il comfort del sonno partiamo dalla nostra curiosità ed esperienza. Ne è derivato un grande interesse per i nostri letti, in campo nazionale come internazionale”, racconta Jan Tryge Jensen, direttore generale di Jensen.

Innovazioni nel campo del comfort del riposo

I primi materassi erano imbottiti di crine di cavallo e stracci strappati. Da allora il materasso ha subito non poche trasformazioni. Il letto ad acqua degli anni Ottanta è stato un catalizzatore di sviluppo.

”L’aspetto rivoluzionario del letto ad acqua era la sua capacità di adeguarsi al corpo. Abbiamo appreso tanto da quella tecnica, che ha ispirato molte innovazioni Jensen”, spiega Jan Tryge Jensen, il cui nonno settant’anni fa fondò l’azienda di famiglia.

Jan Tryge Jensen

Made in Norway

Oggigiorno i materassi sono dotati di sistemi avanzati a zone e a molle. Con i suoi settant’anni di storia ed esperienza artigianale, Jensen è decisamente all’avanguardia nello sviluppo di nuovi prodotti e funzioni. A dispetto della decisa crescita, Jensen resta saldamente attaccato alle sue radici e l’azienda produce tutti i suoi letti ancora a Svelvik, nella provincia norvegese del Vestfold. 

”Siamo orgogliosi di riuscire a mantenere la produzione in Norvegia. Abbiamo sviluppato una linea di produzione in cui automazione e manualità umana si combinano e una pratica logistica di cui siamo molto soddisfatti”, aggiunge Jan Tryge Jensen.

In Europa

Lo stabilimento a Svelvik fornisce letti a diciassette paesi in Europa e Jensen ha avviato una preziosa collaborazione con importanti catene e negozi di arredamento in tutti i paesi.

”Ciò che hanno in comune, sono qualità e competenza del personale. Provano la nostra stessa convinta passione per il comfort del sonno e per la trasmissione della conoscenza”, racconta ancora Jan Tryge Jensen.

In breve

  • Nello stabilimento di Svelvik lavorano 130 persone.
  • Nel 2015 il fatturato ha superato il mezzo miliardo di corone.  
  • Filiali in 17 paesi in Europa.
  • Due volte vincitore del premio per il miglior design del centro norvegese per il design e l’architettura. 

Per un’intervista a Jan Trygve Jensen o una visita allo stabilimento a Svelvik, inviare una mail all’indirizzo nina.stordalen@hildinganders.com. 

Maggiori notizie

press-sc18tillb-cosy

A stunning accessory

Jensen’s relaunch of the Supreme collection features a soft headboard designed to function as a large bolster, a practical storage pocket and an upgraded suspension system. The new Cozy is...
Maggiori dettagli
press-sc18-misty

New colours add a natural Nordic touch

Jensen’s relaunch of the Supreme collection has inspired nine new colour options for the bedroom’s most important piece of furniture. Jensen is launching nine new colours inspired by Norwegian nature;...
Maggiori dettagli