varljus-v16

Come l’ora legale influenza il riposo notturno

Abbiamo spostato un’ora avanti le lancette dell’orologio ed ogni giorno le ore di luce aumentano, al mattino come alla sera. Ma per quanto il prolungato chiarore serale sia piacevole, può anche compromettere il riposo notturno.

Come agisce l’ora legale sul riposo notturno

  • Quando parte l’ora legale dobbiamo svegliarci un’ora prima. Diventa più complesso addormentarsi la sera, perché c’è ancora il chiarore del sole.
  • Ne deriva una carenza di sonno che perturba il nostro orologio biologico. Possono volerci alcune settimane finché si ripristini.
  • Ma soprattutto, in questo periodo di passaggio abbiamo un sonno più leggero e un po’ più irrequieto. Tutte condizioni che aumentano il rischio di diabete, depressione e disturbi cardiaci.
  • Dormendo meno e in maniera più inquieta, diventiamo più fragili dal punto di vista emotivo e possiamo diventare vittime di sbalzi d’umore che possono essere causa di inutili contrasti nella nostra vita quotidiana. 

Come aiutare il corpo ad abituarsi

  • Utilizza le diverse ore di luce naturale per muoverti nel tempo libero e trascorrerle all’aria aperta. Il riposo notturno sarà così molto più rigenerante.
  • Accertati di poter oscurare la camera da letto, ad esempio con tende a rullo.
  • Investi in un buon letto che ti offra sostegno nei punti giusti e ti consenta di dormire divinamente per l’intera notte.
LETTI ECOLOGICI

LETTI ECOLOGICI

expertise

expertise

PASSIONE PER L’ARTIGIANATO

PASSIONE PER L’ARTIGIANATO